Analizziamo la situazione in modo trasparente.

Per rispondere a questa domanda la cosa più importante da capire per un parrucchiere è cosa fare in base:

  1. alle sue competenze reali di marketing
  2. alle sue abilità tecniche e grafiche
  3. alle sue ambizioni
  4. al quadro economico
  5. alla capacità di gestione del personale
  6. alla capacità di delega
  7. al tempo da dedicare per delegare
  8. all’appetibilità del posto di lavoro per un lavoratore

Fare Marketing sui social è un’attività pari ad un lancio di benzina sul fuoco!

Se sei un bravo parrucchiere i risultati non tardano ad arrivare, ma se non sei un bravo parrucchiere i social aiuteranno la clientela a comprendere che probabilmente è meglio girare al largo.
Che ti piaccia o no, il 90% dei parrucchieri apre il proprio salone, molto spesso, o comunque matura la scelta di mettersi in proprio solo dopo aver litigato con il proprio titolare.
Questo, per mancanza di formazione oggettiva, poi ti mette nel marasma di dover migliorare le carenze tecniche in corsa facendo centomila corsi e di doverti inventare imprenditore che richiede molte altre skill personali e professionali.

Per questo, ipotizzo che tu lettore sia un titolare di salone avviato con almeno 10 anni di esperienza alle spalle e che ad un certo punto le cose ti stiano andando bene tale da pensare:

  • “Voglio crescere”
  • “Non posso passare la serata a fare anche i post sui social”
  • “Vorrei farmi conoscere molto di più”
  • “Vorrei acquisire molti più clienti”

Fin qui tutto chiaro, però un imprenditore analizzando gli 8 punti su descritti ad un certo punto deve analizzare una scelta:

🔹Assumo qualcuno per gestire i social
oppure
🔹Delego ad una agenzia (meglio se specializzata nel settore)?

A questo punto fra le varie valutazioni che devi fare c’è di mezzo la logica e la direzione imprenditoriale.

VUOI PRENDERTI LA LIBERTÁ DI POTER STACCARE QUANDO VUOI O VUOI ASSUMERE CON TUTTI GLI ONERI E GLI ONORI?

Premesso che a questo punto, tutti i fattori non possano essere direttamente analizzati come fattori personali o tangibili, do per certo che tu abbia già fatto le tue valutazioni e mi sposto ad un approccio basilare basandomi sui numeri e la fattibilità per un solo anno di investimento.
E lo facciamo partendo dai numeri di un’assunzione.

VUOI SAPERE QUANTO COSTA UN LAVORATORE PART-TIME ALL’AZIENDA?

Ecco una GUIDA che ti aiuterà passo dopo passo a calcolare la spesa mensile e capire quanto incidono le ore lavorate, sapendo che inevitabilmente fra queste ci saranno dei tempi morti.
Per semplificare il calcolo partiamo da una assunzione part-time.

QUANTO COSTA ASSUMERE UN DIPENDENTE PART-TIME?

Quante volte ci è capitato di sentir parlare di «costo del lavoro»?

Negli ultimi anni, il dibattito politico e le discussioni su giornali, tv e social network si sono sempre di più concentrati su come ridurre i costi del personale per incentivare le aziende ad assumere, in particolare determinate categorie lavorative come giovani o disoccupati.

Hai però idea di quanto realmente costi un dipendente al datore di lavoro e cosa cambia se il lavoratore è part-time?

Partiamo dal principio che un dipendente a tempo pieno, senza alcuno sgravio o agevolazione, a parità di condizioni e sempre presente in azienda (senza assenze), costerà sempre meno rispetto a un collega a orario ridotto.

All’interno della platea dei part-time, peraltro, i costi sono naturalmente influenzati da quante ore il dipendente deve lavorare, in base all’orario previsto nella lettera di assunzione o nelle variazioni successivamente intervenute.
Analizziamo in dettaglio come calcolare il costo di un dipendente part-time e quanto cambia in base al numero di ore lavorate.

  • Quanto costa assumere un dipendente part-time?
  • Quali costi ci sono per un dipendente part-time?
  • Quanto costa assumere un dipendente part-time a 5 ore settimanali?
  • Quanto costa assumere un dipendente part-time a 10 ore settimanali?
  • Quanto costa assumere un dipendente part-time a 20 ore settimanali?
  • Quanto costa assumere un dipendente part-time a 30 ore settimanali?

QUALI COSTI CI SONO PER UN DIPENDENTE PART-TIME?

I costi che il datore di lavoro deve sostenere per un part-time (così come per un tempo pieno) sono rappresentati da:

  • compenso lordo mensile
  • contributi INPS carico azienda
  • contributi per assicurazione INAIL contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali
  • ferie e permessi previsti dal contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) applicato e da eventuali accordi aziendali / territoriali
  • trattamento di fine rapporto (TFR)
  • mensilità aggiuntive (tredicesima ed eventuale quattordicesima).

La retribuzione oraria è assunta dividendo il compenso mensile previsto nella lettera di assunzione (o successivamente modificato) per un coefficiente imposto dal CCNL applicato.

Nel nostro esempio, ipotizziamo un compenso orario in misura pari a 9,5 euro lordi, mentre il monte ore di ferie e permessi, per un dipendente a tempo pieno, è fissato a 165 ore di ferie e 20 di permessi, per un totale di 185 ore all’anno.

I contributi INPS dipendono dal tipo di azienda e da quanti lavoratori ha, fino a 15 dipendenti per l’industria il contributo è del 28,46%.
Per l’assicurazione INAIL, che copre infortuni e malattie professionali, si usa un codice specifico per uffici e call-center, che prevede un premio dello 0,5% dello stipendio, più un 1% extra.
Gli ultimi due elementi sono rappresentati da:
TFR, pari alla retribuzione diviso 13,5 (oltre a sottrarre il contributo dello 0,50% calcolato sull’imponibile Inps);
Tredicesima mensilità, pari alla retribuzione lorda mensile (prevista in sede di assunzione o modificata successivamente) diviso 12.

QUANTO COSTA UN DIPENDENTE AL DATORE DI LAVORO?

Vediamo i casi!

📌QUANTO COSTA ASSUMERE UN DIPENDENTE PART-TIME A 5 ORE SETTIMANALI?

Ipotizziamo un dipendente part-time a 5 ore settimanali (un’ora al giorno per cinque giorni dal lunedì al venerdì), che ha lavorato l’intero mese di maggio 2022 (giorni lavorabili 22) per un totale di 22 ore mensili.
In tema di ferie e permessi, posto che un lavoratore a tempo pieno ha diritto a 185 ore all’anno, nel nostro caso il numero di ore dev’essere riproporzionato in questo modo:
si calcola la percentuale di part-time dividendo le ore settimanali per quelle a tempo pieno e successivamente moltiplicando il risultato per 100, (5/40) * 100 = 12,5%;
si calcola il 12,5% di 185 ore corrispondente a 23,13 ottenendo così il numero di ore di ferie e permessi di cui il dipendente ha diritto nell’anno;
si divide 23,13 per 12 e si ottengono le ore di ferie e permessi che il lavoratore part-time matura ogni mese, pari a 23,13 / 12 = 1,93.

Pertanto, il costo mensile sarà la somma di:

  • retribuzione lorda euro 9,5 * 22 ore = 209,00 euro
  • contributi INPS  a carico azienda euro 209,00 * 28,46% = 59,48 euro
  • premi INAIL euro 209,00 * 5 per mille (+ la maggiorazione 1%) = 1,06 euro
  • TFR euro 209,00 / 13,5 (cui sottrarre poi il contributo dello 0,50%) = 14,43 euro
  • TREDICESIMA mensilità euro 209,00 / 12 = 17,42 euro
  • FERIE e PERMESSI maturati nel mese euro 9,5 * 1,93 ore = 18,34 euro

per un TOTALE DI 319,73€

Sulla base degli stessi calcoli, abbreviando…
in definitiva, il dipendente costerà all’azienda, mensilmente:
💰319,73€ PER UN PART-TIME 1 ORA AL GIORNO
pari 4147€ l’anno (costi sponsorizzate e stampa esclusi + ferie e permessi)
💰639,44€ PER UN PART-TIME 2 ORE AL GIORNO
pari a 7673,28€ l’anno (costi sponsorizzate e stampa esclusi + ferie e permessi)
💰1.278,82€ PER UN PART-TIME 2 ORE AL GIORNO
pari a 15345,84€ (costi sponsorizzate e stampa esclusi + ferie e permessi)
💰1.918,26€ PER UN PART-TIME 2 ORE AL GIORNO
pari a 23019,12€ (costi sponsorizzate e stampa esclusi + ferie e permessi)

Sulla base di questi calcoli, valuta che il prezzo è LORDO, quindi al dipendente va molto meno, quindi devi essere bravo a trovare qualcuno disposto a guadagnare il netto al mese di quel lordo.
Valuta anche quanto tempo di qualità può dedicarti, quante competenze ha, la velocità, la flessibilità delle operazioni e i giorni in cui non verrà.

Unisci questi conti a tutti gli 8 punti analizzati all’inizio e scopri se conviene più delegare ad un’agenzia o assumere. 
A TE LA SCELTA!

Se dopo queste valutazioni, vuoi valutare di lavorare con noi, di esternalizzare i processi del tuo marketing sui social contattaci subito qui per fissare una consulenza gratuita con Andrea Leti!

Se sei un Parrucchiere o un Barber non devi assolutamente sottovalutare l’importanza di avere un sito web per il tuo salone da parrucchiere!

Facciamo una doverosa premessa: nn siamo per tutti.

Creare un sito web per parrucchiere, è un lavoro diverso dal creare un sito web per un’altra attività.  Il mondo dei parrucchieri è fatto nel 90% da artigiani dei capelli e solo dal 10% di parrucchieri che vogliono evolversi da artigiani a imprenditori della bellezza. A Manager del lavoro che fanno: il parrucchiere.

Un parrucchiere che non fa formazione marketing, farà sempre fatica a comprendere il lavoro “ninja” che c’è dietro lo sviluppo di un sito web orientato ai risultati, per questo noi consigliamo di frequentare il corso di Marketing per parrucchieri chiamato PARRUCCHIERE PRO®. Ne conosciamo gli effetti, ne conosciamo i benefici e sappiamo che quello è il primo passo per evolversi.

Affidando a noi la realizzazione del tuo sito web, hai come obiettivo primario la creazione della tua presenza online che aiuterà l’utente a farsi un’idea del tuo salone, dei tuoi servizi e del modo in cui lavori. Attraverso esso, gli utenti, ci mettono meno di un secondo a farsi un’idea del tuo salone, non è altro che il tuo biglietto da visita virtuale.

Diventa quindi, di fondamentale importanza prestare molta cura ad ogni singolo particolare e affidarsi a persone competenti che sappiano come come gestirlo al meglio ed inserire le giuste informazioni.

Prima di affidare a terzi lo sviluppo del suo sito web assicurati che conoscano in modo conscio uno strumento fondamentale: l’autoresponder!
Un servizio di email marketing professionale per acquisire i contatti dei visitatori, educarli e trasformarli in clienti.

Quella che ti mostreremo qui sotto è una piccola lista di solo alcuni dei siti web per Parrucchieri che abbiamo realizzato, tutti con un accurato orientamento al marketing.

RICCI-RI-BELLI LA BELLEZZA DEI RICCIOLI

Il detto dice “Ogni riccio è un capriccio!”, no se si parla di Awatif che da sola, nel suo salone, si occupa di donare nuova vita ai tuoi riccioli, attraverso trattamenti specifici e mirati.

Ricci-Ri-Belli un salone ideato per farti amare i tuoi ricci, saperli domare conoscendo le tecniche per averne cura e rispettarli, senza che questi vengano nascosti o deformati.

Awatif è la titolare di Ricci-Ri-Belli, un salone specializzato nella “rinascita” e gestione dei capelli ricci.
Ha incontrato Progetti Parrucchieri quando ha deciso di dare un volto nuovo al suo brand, che fosse davvero rappresentativo di quello che fa.

Oggi è una “Cliente Continuity”, alla quale abbiamo creato un ufficio marketing liquido senza dipendenti. Ci racconta così la sua esperienza quotidiana con il nostro team:

“Dopo aver delegato a Progetti Parrucchieri la realizzazione del mio brand, grazie al quale sono riuscita a comunicare la mia differenza, mi mancava comunicarla al meglio e soprattutto farla in modo continuativo, programmatico e non amatoriale.

Volevo fare le cose fatte per bene, ma star dietro a tutto è impossibile quindi cercavo un aiuto esterno che è si occupasse di questo.
Per me lavorare da sola è una scelta, per questo cercavo una figura che si occupasse della gestione dei social e della realizzazione del sito lontano dal salone.

La proposta che ho ricevuto da voi era veramente quello che cercavo: un piano di consulenza mensile con esperti che comprendeva la delega della scrittura dei contenuti, la grafica, la programmazione sui social e le campagne pubblicitarie.

Sapevo come lavorate, avevo fatto anche confronti con altre proposte, ma la mia scelta è tornata su di voi perché, essendo nato con voi il mio brand, mi piaceva l’idea di dare continuità.

La proposta che mi avete fatto era perfetta: comunicare al meglio la mia differenza e infatti stiamo raggiungendo l’obiettivo! Le clienti arrivano già preparate!

Nel nostro settore c’è poca informazione e quando scegli di lavorare in un certo modo devi faticare ad educare la cliente in un certo modo per far comprendere cosa fai, come lo fai e perché lo fai!

Grazie al vostro aiuto sto ottenendo quello che desideravo!

Ci vuole impegno e attenzione! Costa energie, ma poi i risultati sono molto gratificanti quindi investi volentieri il tempo a fornire i materiali da elaborare.

Quindi grazie a voi sto ottenendo davvero dei grandissimi risultati, perché mi aiutate a comunicare al meglio la mia differenza e l’ esperienza vissuta dalla cliente.

Siete un team veramente fantastico: ognuno con il suo ruolo. Quindi mi ritengo felicissima di aver intrapreso questo percorso con voi!”

 

STEFANO NIZZI PROFESSIONAL HAIR TEAM

Esaltare la tua bellezza e il tuo stile, garantendoti un’esperienza esclusiva e sopra le tue aspettative sono le caratteristiche di questo rinomato Parrucchiere a Foligno, il cui titolare è Stefano Nizzi.

Curiamo il suo Marketing in ogni particolare e questo fa di lui uno dei primi saloni più rinomati di Foligno.

IRIDÈ RISCOPRI L’UNICITÀ CHE È IN TE

Benessere, taglio, colore e mantenimento sono i 4 pilastri che fanno parte del metodo di Alessandro Ronchetta, Parrucchiere a Borgosesia, venuto da noi con un’idea ben precisa.

Il suo metodo si basa sul valorizzare la tua personalità e la tua immagine attraverso i capelli, realizzando look unici nel loro genere.

 

BARBUS BARBIERI PER BUSINESSMEN

Gianni Panza, considerato uno dei migliori barbieri a Bari si prende cura dell’immagine di imprenditori e professionisti.

Ogni dettaglio del suo salone non è lasciato al caso perché nel suo intento vi è una voglia di esaltare l’Arte della Barberia italiana, garantendo un’esperienza unica e fatta di piccoli/grandi gesti che fanno la differenza, divenendo così una certezza ed una coccola per i clienti che lo scelgono.

 

GUIDE DI STILE LE TUE PRIME CONSULENTI DI LOOK PERSONALE

L’unico Parrucchiere a Marostica che si occupa del tuo look, della tua immagine a 360°.

Il suo scopo principale è utilizzare la tua immagine come mezzo comunicativo.

Ti aiuta a scoprire la tua vera natura e ad esaltarla al meglio.

Affidati a delle vere e proprie Guide di Stile specializzate che sapranno far risaltare te, la tua personalità e la tua bellezza!

 

COLOR LASTING PARRUCCHIERI SPECIALISTI NEL CURARE I TUOI CAPELLI BIANCHI

Un posizionamento preciso e che esprime benissimo il pubblico a cui si vuole indirizzare.

Valeria Micconi con il suo team ha creato Color Lasting, una dei Parrucchieri a Roccabianca.

Colorlasting riesce a donarti un colore intenso e luminoso, ma soprattutto duraturo che smetta di farti sentire schiava della tanto odiata ricrescita dei capelli bianchi. Questi verranno coperti al 100%.

 

BEAUTY BLONDE MAESTRI NELL’ARTE DEL BIONDO

Roberto Vitaro con il suo team ha un Parrucchiere a Cosenza e ha creato un metodo ben codificato.

Ideato per colpire un unico pubblico e seguire una linea precisa: il biondo perfetto per te, che risalti la tua bellezza e che diventi la massima espressione del tuo essere, rispettando cute e capelli.

RELISIR ETERNA GIOVINEZZA PER I TUOI CAPELLI

Roberta Trivelloni con il suo salone (parrucchiere a Fidenza) e la sua costante voglia di crescere desiderava un sito che rispecchiasse la sua filosofia che risiede nel donare a tutte le sue clienti una versione aggiornata delle novità che vengono portate in salone.

Ed è così che il suo sito si è trasformato letteralmente nella sua vetrina online.

 

CONCLUSIONE

Quelli che ti ho appena mostrato sono solo piccoli e semplici esempi di chi ha imparato a realizzare una strategia di Marketing efficace.

Pochi e semplici strumenti…uno di questi è il tuo sito web che dovresti incominciare a utilizzare in modo giusto e fruttuoso per i tuoi guadagni.

Parti dalla tua idea, la tua strategia e sviluppala attraverso tutti i mezzi di comunicazione presenti sul mercato, la nostra azienda Progetti Parrucchieri ti aiuterà nello sviluppo di ogni singolo tassello.

Impara ad offrire ai tuoi utenti, chi ti guarda e ti osserva dietro uno schermo una visione di te precisa e coerente con quello che sei. 

Crea un sito web che ti dia autorità e credibilità in tutto quello che fai!

 

Quando pensiamo a Monica Tomelleri, la prima cosa che ci viene in mente è la sua sicurezza, il suo essere una donna tosta.

Se vi state chiedendo perché ho iniziato descrivendo Monica Tomelleri… è perché il salone fa il brand, ma è la persona a fare il salone.

La sicurezza, la professionalità, l’essere in continua e costante formazione sono cose che caratterizzano la tua impresa, influenzano la percezione che i tuoi clienti hanno di te e contribuiscono alla creazione dell’immagine del salone. Proprio per questo principio fondamentale, prima di realizzare un brand partiamo da una lettura accurata della filosofia strategica: quanto è stato scritto, come, quali parole sono state utilizzate rappresentano ciò che tu, a mente fredda, vuoi comunicare del tuo salone.

E quello che Monica ha trasmesso fin dalla sola lettura della documentazione era proprio sicurezza, determinazione e professionalità.

Durante la prima chiamata, ci inonda di informazioni, sa cosa vuole e sa come deve ottenerlo.

Quando ci conosce il suo salone si chiama MONICA STILISTA.

 

Lanciato molti anni prima, quando il brand positioning non faceva la differenza nel successo o insuccesso di un’azienda… con la differenza che effettivamente, quella era la sua specializzazione.

Consulente d’immagine, stilista, sempre attenta alle tendenze, agli eventi mondani e alle sfilate, il brand rappresentava quello che faceva, ma non in modo distintivo, unico, inequivocabile e impattante.

Quando ci conosciamo, nella prima chiamata ci ripete un mantra fino alla nausea “Voglio donare ai capelli salute e beltà”.

“È impossibile pensare di colorare i capelli, tagliarli, senza prima fare in modo che siano sani. A volte per realizzare un desiderio di bellezza è prima necessario UN PROGETTO.”

Inutile mentirci, la creazione di un brand è un lavoro di estrema importanza e di estremo impegno.

Possono volerci mesi di studio, analisi e prove, prima di trovare il brand in grado di parlare del salone, ma soprattutto che sia unico e registrabile!

Mesi di ricerche, di controlli su database nazionali, di studi e analisi.

Mesi che al cliente sembrano infiniti, ma che per noi sono fondamentali per consegnare un brand che vada ANCHE OLTRE LE ASPETTATIVE RIPOSTE IN NOI.

ED ECCO CHE TROVIAMO LO SPECCHIO DELLA FILOSOFIA DI MONICA.

ECCO CHE NASCE ALOÀ – PER I TUOI CAPELLI SALUTE E BELTÀ

Il naming ALOÀ, racchiude due nomi che si ispirano alla filosofia del salone: Aloe, per le sue proprietà benefiche universalmente conosciute per cute e capelli presente in molti prodotti che utilizziamo.

Aloha, per eccellenza è il saluto Hawaiano che esprime un’intensa relazione di premura e affetto verso le persone.

Per il visual siamo partiti dalla sezione aurea, emblema di perfezione e simbolo che esprime appieno il concetto di circolo continuo e di rinnovamento

Aloà è l’unione di bellezza e salute, apparenza e sostanza, ottenibile solo attraverso progetti specifici che si prendono cura dei bisogni specifici di ciascuna cliente.

Ogni progetto parte da un momento speciale IL TRICOTEST che mostra il punto di partenza per la scoperta di SALUTE E BELTÀ.

“La spirale aurea è universalmente riconosciuta come principio per una buona struttura armoniosa e di design.”

Il visual che richiama l’armoniosità della bellezza, risultato che si ottiene solo attraverso un’accurata consulenza d’immagine, di cui Monica è da anni specializzata e grazie alla quale riesce a creare look su misura, che valorizzano l’innata bellezza delle sue clienti.

Lanciato il 18 gennaio 2022, ad oggi Aloà è una realtà consolidata nella cura della bellezza e salute dei capelli.

Monica e il suo team vengono scelte quotidianamente da potenziali clienti per ottenere SALUTE E BELTÀ.

Tutto questo è possibile sicuramente grazie ad un brand in grado di comunicare chi sono e cosa fanno di speciale, ma anche grazie ad azioni di marketing continue e costanti sui social.

Sì, perché non siamo stati scelti “solo” per la realizzazione di ALOÀ, ma quotidianamente questa realtà così forte ci sceglie come braccio destro nella gestione del marketing overline.

Con gestione social, creazione materiale di comunicazione all’interno del salone e tanto altro.

Un lavoro continuativo che in questi pochissimi mesi ha fatto in modo che ALOÀ fosse prima riconosciuto e poi rispettato e scelto da tutti coloro che hanno un occhio di riguardo per la salute di cute e capelli.

SITO WEB: www.aloaparrucchieri.it

Il sito web rappresenta un modo tutto nuovo per condividere consigli e novità.

Quello che Monica e il suo team quotidianamente creano, sono dei progetti che ti seguono anche a casa, con prodotti specifici, corretta manualità e buone abitudini.

Per Aloà il sito web è proprio questo, un posto unico in cui andare a trovare i pezzi mancanti del progetto in grado di donarti SALUTE  E BELTÀ.

 

 

Affidare il marketing ad un’azienda esterna è un’azione importante, è fondamentale scegliere professionisti in grado di portarti esattamente dove vuoi tu, in grado di realizzare  i tuoi obiettivi, grandi o piccoli che siano.

Abbiamo solo una cosa da dire per chiudere: “GRAZIE PER LA FIDUCIA, MONICA.”

“La consapevolezza di chi sei, passa anche attraverso un’immagine che ti emoziona e in cui ti riconosci ogni volta che ti guardi allo specchio.”

Il primo giorno in cui abbiamo parlato con Silvia e Valentina, ci si è aperto un universo di infinite possibilità.

Quello che le contraddistingue, prima come persone e poi come socie, è il loro modo DI GUARDARE SEMPRE OLTRE.

Il loro, infatti, non è un semplice salone, hanno guardato oltre e hanno creato un nuovo modo di intendere la loro professione.

 

GUIDE DI STILE è una realtà a Marostica, dedicata totalmente alle donne, il suo obiettivo è la DEFINIZIONE E LA VALORIZZAZIONE DEL LOOK PERSONALE, attraverso le tre componenti fondamentali dell’immagine:

  • make up,
  • capelli,
  • outfit.

Attraverso metodi e procedure innovative si prendono cura dell’immagine di ogni singola donna, in modo da evolverla a strumento di comunicazione.

Durante la prima consulenza ci raccontano che quando una cliente entra in salone per la prima volta, il primo passo è la CONSULENZA INTRO, un momento che gli permette di conoscersi e di conoscere i tre pilastri che compongono il Look Personale:

  • le tue caratteristiche personali (tratti morfologici e cromatici),
  • i tuoi obiettivi (cosa vuoi rappresentare con la tua immagine),
  • le tue esigenze (il tuo stile di vita, le tue abitudini, il tuo modo di essere).

Ma non è finita qui!

 

Perché dopo la consulenza Intro, conoscitiva, hanno codificato un altro sistema di consulenze adattabile alle esigenze di chi hanno davanti e in grado di creare un percorso personalizzato ed esclusivo in grado di definire e valorizzare il look personale.

Ci raccontano il loro modo di seguire le loro clienti anche a casa con consigli personalizzati, con chat private su whats app per continuare ad esserle vicine anche nella vita di tutti i giorni.

Il look personale non va in vacanza, è fatto di scelte quotidiane che si compiono inconsciamente e il loro obiettivo è dare mezzi e consapevolezza affinché si possa scegliere consciamente.

Sono forse le prime due imprenditrici che ci raccontano l’idea di volersi distanziare dall’armocromia. Ci raccontano che lo vedono come strumento di bellezza, ma non come l’unico strumento esistente. Ci raccontano che ogni donna e unica e proprio per questo anche il proprio modo di valorizzarsi lo è: può seguire l’armocromia o creare contrasti, valorizzarsi o esprimersi, sta a lei e ai suoi obiettivi.

In questo caso ci chiedo di lavorare sul Restyling del brand, ci dicono che Guide di Stile tutt’ora riassume bene ciò che vogliono realizzare e il modo in cui vogliono farlo. Quello che stanno cercando è un nuovo volto, un visual distintivo che rappresentasse la loro filosofia.

Chiudiamo la chiamata consapevoli che quello che abbiamo davanti non è semplicemente un salone, ma è un modo totalmente nuovo di interpretare la professione.

Nel 2019, sull’insegna di GUIDE DI STILE, c’era un’illustrazione che cercava di riassumere le loro tre aree di lavoro.

Ci è subito chiaro che quello che va creato non solo dev’essere unico, ma dev’essere un esaltazione della bellezza di ogni donna. Quotidianamente Silvia, Valentina e il loro team creano insieme versioni più belle di ogni donna che sceglie di entrare nel loro salone e noi vogliamo lavorare proprio su questo.

Iniziamo la fase dei lavori pieni di idee.

Alla base della creazione del brand ci sono diversi fattori tecnici di cui tenere conto.

Un brand dev’essere:

  • Originale,
  • Unico
  • Distintivo,
  • Ricamabile,
  • Stampabile a fuoco,
  • Non offensivo,
  • Responsive,
  • Scalabile,
  • Vettoriale…

Ma soprattutto deve rientrare nei gusti estetici del cliente.

I gusti di chi abbiamo davanti sono sempre un punto fondamentale di cui tenere conto: colori, simboli, font da utilizzare… 

Per questo prima di iniziare la realizzazione di un brand è fondamentale una consulenza psicografica in grado di definire i gusti estetici e di darci una strada da seguire.

Gli studi per Guide di Stile sono durati qualche mese, ci siamo soffermati sul fatto che Marostica è la città degli scacchi viventi.

Abbiamo analizzato gli scacchi, nello specifico la regina.

“Ci si dovrebbe sempre sentire come una regina, anche solo per un giorno.” -Viola Shipman.

Il brand realizzato richiama l’obiettivo finale del salone, richiama le sue origini e soprattutto la forza intrinseca in ogni donna che si guarda allo specchio e si piace.

Guide di Stile, nella sua nuova versione, nasce dal ruolo che Silvia e Valentina vogliono rivestire per le loro clienti, per quelle donne che, cercano di rendere il loro look personale unico, e che vogliono comunicare attraverso la loro immagine. Il loro obiettivo è quello di accompagnarle in un percorso di definizione e di valorizzazione della loro immagine, in modo da evolverla a strumento di comunicazione, mettendo in risalto la personalità e l’unicità.

Tutto questo creando percorsi specifici e totalmente personalizzati che passano dalla cura, alla bellezza, dalla valorizzazione all’espressione di sé, a seconda delle esigenze.

Vogliono che ogni donna si possa sentire, possa arrivare ad ESSERE una REGINA grazie alla consapevolezza, alla conoscenza, ai messi, ALLE GUIDE DI STILE che sono in grado di offrire.

Da quando le nostre strade si sono incrociate… non si sono più separate.

Con loro facciamo un lavoro di continuity che permette loro di diffondere la loro filosofia attraverso i canali overline.

Le abbiamo accompagnate durante il lancio del nuovo brand, abbiamo creato insieme il loro sito web, abbiamo prodotto materiali cartacei per il salone, mettiamo in atto le loro strategie di comunicazione e gestiamo i loro profili social.

SITO WEB.

Come diciamo sempre il sito web È CASA TUA.

È fondamentale quindi che esprima il tuo posizionamento, che racconti chi sei e cosa fai di speciale per la tua clientela.

Anche in questo caso, si presenta come strumemento chiave. Attraverso il sito web, infatti, è possibile scaricare la risorsa gratuita che permette di entrare in un funnel di email che ha come scopo finale la prenotazione di un appuntamento in salone.

I social, il sito, tutta la comunicazione creata online ha come scopo l’acquisizione di clienti nuovi e lo fa attraverso post e immagini in grado di rappresentare al meglio il salone, online.

Sempre più spesso, noi grafici di Progetti Parrucchieri, ci confrontiamo con professionisti che ignorano i potenziali risultati che dei semplici ma efficaci materiali di stampa potrebbero apportare al loro business.

Oggi, siamo qui per spiegarti come sfruttare al massimo questi potenti alleati, spesso sottovalutati e inutilizzati: le business cards, ovvero, i biglietti da visita.

A COSA SERVE IL BIGLIETTINO DA VISITA?

Sapevi che non tutti i biglietti da visita sono uguali? Ci sono tre diverse macrocategorie di biglietto da visita per parrucchieri e devi, innanzitutto, capire quale tipologia scegliere in base al tuo obiettivo:

  • Il biglietto da visita “classico” per l’azienda, è la business card più diffusa e ha l’obiettivo di riportare in un unico supporto, tutti i tuoi contatti
  • Il biglietto da visita per il collaboratore contiene tutti i dati, sia del salone che del collaboratore a cui fa riferimento
  • Il biglietto da visita per gli appuntamenti.

COSA SCRIVERE IN UN BIGLIETTINO DA VISITA CLASSICO

È molto importante comunicare con il tuo designer di fiducia, affinché lui possa progettare la giusta linea grafica per i tuoi materiali, per veicolare al meglio la percezione del tuo salone, del tuo marchio.

Per quanto riguarda i contenuti, un buon biglietto da visita, dovrebbe almeno contenere:

  • Marchio del salone, “Il tuo logo”
  • Indirizzo
  • Numero di telefono/Whatsapp
  • Email
  • Link al sito web o QR code
  • Icone social 


IL BIGLIETTINO DA VISITA PER I TUOI COLLABORATORI

Il biglietto da visita per i tuoi collaboratori aiuta a responsabilizzarli maggiormente nei tuoi confronti, nei confronti dei clienti che avranno loro come riferimento e a farli sentire parte di un progetto. Come probabilmente sai, il 99% dei nuovi saloni da parrucchiere partono da un dipendente scontento. 

Ecco cosa dovrebbe contenere il bigliettino da visita per i tuoi collaboratori:

  • Marchio del salone, “Il tuo logo”
  • Indirizzo
  • Nome del collaboratore
  • Numero di telefono/Whatsapp
  • Email
  • Link al sito web o QR code
  • Icone social 


IL BIGLIETTINO DA VISITA PER GLI APPUNTAMENTI

L’ultima tipologia di biglietto, che molto spesso, affianca le altre due tipologie precedentemente descritte, è il biglietto da visita per prendere appuntamento in salone. E’ composto da due facciate.

Ecco cosa dovrebbe contenere il fronte del bigliettino da visita per gli appuntamenti:

  • Marchio del salone, “Il tuo logo”
  • Indirizzo
  • Numero di telefono/Whatsapp
  • Email
  • Link al sito web o QR code
  • Icone social 

Il retro, invece, riporterà una piccola tabella vuota, dove inserire:

  • Varie righe per segnare la data degli appuntamenti
  • Una colonna in cui inserire l’orario dell’appuntamento

Bigliettino da visita per il parrucchiere

Conclusione
Non commettere errori già commessi da altri, non ignorare i potenziali risultati che dei semplici ma efficaci bigliettini da visita potrebbero apportare alla tua attività.
Vuoi anche tu realizzare il perfetto bigliettino da visita per il tuo salone? Contattaci per fissare una consulenza, progetteremo per te la tua linea grafica ideale. 

 

“La bellezza è conseguenza di un corpo in salute, di una vita sana e dello stato di benessere!”

17 aprile 2019, Melissa e Michela richiedono una consulenza per la creazione del loro brand.

Quando riceviamo un’email, con una richiesta di consulenza nasce sempre un po’ di curiosità.

Siamo consapevoli che al di là di quella semplice richiesta si nasconde un mondo, spesso fatto di dettagli in grado di far risaltare la bellezza di chiunque scelga di entrare in quel salone.

Ed è proprio questo ciò che è accaduto con Melissa e Michela (un salone in provincia di Ravenna). Quando abbiamo iniziato la nostra chiacchierata con loro, ci hanno aperto le porte di un universo tutto nuovo.

Dire che non sono semplici parrucchiere, sarebbe riduttivo, perché quando si entra nel loro salone, si sceglie di vivere un’esperienza di benessere e relax, in grado di rigenerare i sensi e dar voce alla bellezza.

Due cugine, due socie, con un mantra che le unisce “il relax rende belle”.

Quello che fanno quotidianamente è CREARE BENESSERE, curare i tuoi capelli attraverso Rituali Personalizzati in un Percorso Sensoriale in cui vengono stimolati i cinque sensi che ti permettono di raggiungere un benessere interiore.

Secondo la loro filosofia è quasi inutile pensare di realizzare una piega, un colore o un taglio se non pensi alla persona che c’è dietro, un corpo rilassato produce capelli più belli e capelli più belli assorbono meglio il colore, mantengono la piega più a lungo, hanno un taglio più corposo.

Sono consapevoli che che tantissime donne fanno fatica ad avere capelli sani e di conseguenza belli, nonostante le tante attenzioni, si ritrovano ad avere una chioma senza forma, capelli molto secchi e crespi o al contrario molto sottili, deboli, che tendono al diradamento e a sporcarsi subito. Dopo anni di ricerche, studi ed esperienze dirette, sono giunte proprio a questa consapevolezza.

Esiste una stretta correlazione che c’è tra  lo stato di salute della cute, il proprio benessere interiore e la bellezza dei capelli.

Ci è subito chiaro che sanno cosa vogliono, nella scrittura della loro filosofia strategica, creano una sezione per racchiudere le parole che più le rappresentano.

 NATURALE, RITUALE, BELLEZZA, ESSENZA SENSORIALE, ARMONIA, BENESSERE, CURA, SALUTE, VITALITÀ, ENERGIA, RITUALI PER CAPELLI.

Capiamo fin dai primi minuti che ciò che serve è un vero rebranding.

Il loro brand attuale è frutto di un salone aperto negli anni novanta, non di un salone che nel 2019 ha voglia di crescere, distinguersi, evolversi e POSIZIONARSI.

Come sempre, facciamo una domanda chiave, in grado di definire quanto chiare siano le idee sul proprio posizionamento, in grado di far sorgere dubbi ma spesso e sempre più di frequente, in grado di creare certezze.

PERCHÈ DEVO SCEGLIERE VOI E NON UN ALTRO PARRUCCHIERE?

Ci raccontano che si distinguono dagli altri perché utilizzano prodotti al 100% naturali, che non si va nel loro salone per una semplice piega, ma per un vero e proprio rituale di benessere, che con massaggi specifici è in grado di prendersi cura di cute e capelli.

Hanno creato un ambiente accogliente che grazie alla cromoterapia, agli oli essenziali, alla musica vibrazionale e alle pietre energetiche, aiuta a rigenerare i 5 sensi prendendosi cura non solo dei capelli ma andando a curare e rilassare tutto il corpo.

Chiudiamo la chiamata e ci portiamo dietro l’infinita energia di queste due donne che hanno scelto di dedicare la loro vita alla bellezza e al relax.

La loro passione infinita, il loro modo di essere, i loro sorrisi e infinito buonumore rimangono compagni di studio durante tutta la fase di analisi, studio e creazione del brano.

Con loro, la creazione del brand è stata un processo lineare, aiutati dalla documentazione dettaglia che ci hanno fornito e dalla disponibilità dimostrata durante la prima consulenza.

Qualche mese dopo nasce…

 

 

L’esigenza di unire la bellezza alla salute del cuoio capelluto e dei capelli, la voglia di far vivere benessere rigenerando i cinque sensi, facendo in modo che possano vivere esperienze uniche fatte di relax, cromoterapia, oli essenziali, massaggi ayurvedici.

Da quando collaboriamo continuativamente le abbiamo anche viste ristrutturare il loro salone per fare in modo che l’esperienza da vivere fosse sempre più intima, rilassante e rigenerante.

Le abbiamo viste elaborare un metodo in grado di racchiudere al meglio la loro filosofia fatta di salute del cuoio capelluto, prodotti naturali, relax e benessere: IL METODO RIGENERA.

Le abbiamo viste studiare, crescere e migliorarsi.

Perché il brand non è la fine del percorso, ma è il primo step, il BRAND È L’INIZIO DI TUTTO.

È il primo passo per essere riconosciuti nel territorio locale, per far conoscere ai potenziali clienti cosa puoi fare di speciale per loro.

Dopo il primo passo, viene tutto il resto, dopo il primo passo inizia il tuo viaggio nel marketing.

Social, sito web, iniziative in salone.

Siamo al fianco di Melissa e Michela da quel ormai lontano 17 aprile 2019, le accompagniamo quotidianamente nella loro comunicazione online, siamo il loro braccio destro, la voce delle loro iniziative.

E visti i loro risultati, vista la crescita di Salotto Sensoriale… è un immenso piacere che continuino a sceglierci come partner per le loro strategie di Marketing.

Rebranding

 

Sito web.

Per Salotto sensoriale abbiamo realizzato un sito web che rispecchiasse il posizionamento e che soprattutto, comunicasse al meglio la filosofia del salone.

Attraverso il sito web è possibile scaricare la risorsa gratuita che permette di entrare in un funnel di email che ha come scopo finale la prenotazione di un appuntamento in salone.

I social, il sito, tutta la comunicazione creata online ha come scopo l’acquisizione di clienti nuovi e lo fa attraverso post e immagini in grado di rappresentare al meglio il salone, online.

 

“La bellezza salverà il mondo” Fedor Fostoevskij

Serietà, professionalità, passione.

Sono queste, le tre parole che ci vengono in mente quando pensiamo a Roberto Vitaro.

Un imprenditore, un padre di famiglia, che ha dedicato tutta la sua vita alla sua passione.nche quando tutti gli dicevano che doveva cercarsi il “bel mestiere” e abbandonare la sua passione, ha continuato a studiare a formarsi per diventare “CREATORE DI AUTOSTIMA”.

La sua passione per la moda e per la bellezza, l’hanno portato ad aprire nel 1994 il suo primo salone:

ROBERTO VITARO HAIRSTYLIST.

La fame di curiosità e la voglia di migliorarsi l’ha accompagnato nella scoperta e definizione di tecniche e servizi innovativi.

Con gli anni, con l’esperienza e con studi specifici affina una tecnica in grado di decolorare i capelli rispettando cute e capelli.

Ed è proprio questa estrema maestria che lo porta ad affermarsi sul territorio calabrese… ma con il passare degli anni la gente inizia a spostarsi da altre regioni per farsi realizzare il biondo da Roberto.

Era il 19 Luglio 2019.

Era un caldissimo pomeriggio, il sole batteva forte, riceviamo la sua richiesta di consulenza.

La strada di Roberto Vitaro attraversava quella di Progetti Parrucchieri, per la prima volta.

Fissiamo il primo appuntamento per conoscerci, per parlare del suo salone, della sua filosofia, per farci raccontare quanto per lui conti la bellezza e, cosa fa quotidianamente per farla risaltare in ogni singola donna.

Ci spiega che tantissime donne temono l’idea di realizzare il biondo, che quest’ultimo è un colore delicatissimo, in grado di rovinare irrimediabilmente la struttura dei capelli, se non eseguito sapientemente.

Ci racconta che vuole creare un ambiente, elegante, ricercato, che il suo salone è di 120mq e che lui ha grandi ambizioni che vanno oltre il “semplice” essere parrucchiere. Quello che vede nel futuro sono sfilate, grandi eventi, scuole di formazione…

A fine chiamata abbiamo capito una cosa.

Per Roberto non si tratta semplicemente di “colorare e tagliare i capelli”.

Per lui, la sua professione è molto di più.

È un vero creatore di bellezza.

È davvero convinto che “la bellezza salverà il mondo” ed è per questo che ha scelto di prendersene cura, facendola risaltare in ogni singola donna, attraverso tecniche specifiche, prodotti innovativi e colorazioni che rispettano cute e capelli.

Per lui serviva un brand distintivo, in grado di essere nome di un metodo, di prodotti e chi lo sa, magari in futuro anche di altri saloni!

Un brand elegante, impattante, raffinato e ricercato.

Che raccontasse l’eleganza, ma anche l’impegno che richiede la realizzazione di ogni singolo biondo.

Il biondo non è una colorazione scontata e tutti questi elementi dovevano necessariamente ritrovarsi nel brand che andavamo a realizzare.

BEAUTY BLONDE – MAESTRI NELL’ARTE DEL BIONDO.

Come ogni brand realizzato, abbiamo curato tutto nei dettagli.

Partendo dal colore:

  • ORO.
    Simbolo di estetica e ricchezza, la sua luce ha decorato ogni forma di bellezza storica, associato da sempre al sole, capace di trasmettere calore, movimento e forza.
  • NERO.
    Ad oggi il nero ha valenze prestigiose e autorevoli, serie e raffinate.

Il visual si ispira alle piramidi dorate d’Egitto, simbolo di perfezione ed eleganza.

Le sue rifiniture, baroccheggianti richiamano l’idea di bellezza, raffinatezza e ricercatezza che contraddistingue anche la realizzazione di ogni biondo.

Il naming BEAUTY BLONDE, richiama il focus principale del salone ma soprattutto pone le basi per far nascere un vero e proprio stile, un vero e proprio movimento e corrente di moda.

Ad oggi BEAUTY BLONDE non è solo un salone a Rende.

È un desiderio di bellezza, è un modo di essere e di apparire per migliaia di donne in tutta la Calabria ma anche fuori.

Ad oggi, a quasi due anni dall’inaugurazione di Beauty Blonde e migliaia di desideri di bellezza realizzati, il brand viaggia in corsa, puntando in alto con corsi di formazione, eventi delle grandi firme e fashion week.

Il metodo Beauty Blonde fonda le sue basi sull’immensa esperienza e professionalità del suo team, ma soprattutto sulla sua garanzia di risultato.

L’enorme conoscenza e consapevolezza di Roberto hanno fatto in modo che riuscisse a mettere a tacere tutte le paure in fatto di biondo, CODIFICANDO UN SISTEMA IN GRADO DI GARANTIRE I SUOI BEAUTY BLONDE.

L‘Attitudine alla Bellezza e al Design.

“L’accuratezza del dettaglio” è il pay off del brand BEAUTY BLONDE, l’essenza dell’azienda in una sola frase che esprime tanti anni di ricerca e passione volti alla valorizzazione della bellezza dei propri clienti.

Un imperativo, dunque, ad esprimere esteriormente l’infinita bellezza che si ha dentro di sé, ma anche il risultato di uno studio approfondito delle tecniche più avanzate del settore.

Per chiudere, usiamo le stesse parole che ha utilizzato Roberto per celebrare l’anniversario di Beauty Blonde e che meglio descrivono il mood in grado di rappresentare il salone e la sua filosofia.

“Beauty Blonde ci ha permesso di realizzare biondi in grado di far risaltare la naturale bellezza di ogni donna, in totale sicurezza, affinando tecniche innovative e utilizzando prodotti specifici…

E se pensi che sia finita qui… ti sbagli di grosso!

Questo è solo l’inizio, è solo il primo anno…

Quello che verrà dopo sarà ancora più… ESPLOSIVO!”

Cosa abbiamo prodotto per Roberto e per il suo salone?

Siamo al fianco di Roberto nella sua magnifica evoluzione ormai da due anni. Lo abbiamo accompagnato nel lancio del nuovo brand, online e offline, con mateirale pubblicitario, 6×3, steadali. grafiche social, materiale di comunicazione all’interno del salone e kit da consegnare alle clienti.

Ma aspetta.

L’obiettivo di Roberto era quello di diffondere il suo brand e il suo metodo, a macchia d’olio, rendendolo immediatamente riconoscibile su tutto il territorio regionale.

Da questo obiettivo, sono nate e state adoperate strategie in grado di raggiungerlo, da qui l’idea dei cartelloni 6×3 stradali.

Da qui l’esigenza di allargare il raggio di sponsorizzate sui social.

Da qui l’importanza di codificare un kit arrivederci che desse sicurezza e valore al lavoro appena effettuato.

Non è importante cosa fare, ma perché, qual è l’obiettivo che ti sta spingendo ad agire!

Sito web: www.beautyblonde.it

Per Roberto, il sito web si presenta come uno strumento di inestimabile forza e autorevolezza.

Gli permette di condividere collezioni moda, articoli da blog e consigli con i seguaci del “BEAUTY BLONDE MOOD”.

Un modo tutto nuovo per essere vicini alle nuove clietni, per fare in modo che sempre più si diffonda la conoscenza e il valore del metodo codificato da Roberto.

“Da molti anni avevo un chiodo fisso: a chi affido il mio marketing?

Questa mia indecisione era stata scaturita da esperienze negative con dei tizi, che si definivano agenzie di web marketing per parrucchieri, ma in sostanza erano tutt’altro.

Il marketing è quello strumento indispensabile che estrae il talento e la passione di noi parrucchieri, per renderli efficaci… senza marketing non si va da nessuna parte, perché ci dà originalità e autenticità, mettendoci in comunicazione con i clienti in target e profilati in base al nostro posizionamento.

ECCO LA MIA SVOLTA!

Il team di Progetti Parrucchieri, capitanato da Andrea Leti, è riuscito in soli 4 mesi a creare un brand che identificasse il mio passato, il mio presente e il mio futuro!

Finalmente adesso ho una comunicazione che mi rende autorevole, dal marchio al sito e a tutti i materiali fisici che oggi spopolano sui social media.

Quindi ve lo consiglio vivamente perché sono certo che contribuirà alla vostra evoluzione in Imprenditori della Bellezza come è successo a me.”

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Roberto Vitaro| Titolare del salone Beauty Blonde
Salone di parrucchiere a Rende.

Raccontare la storia di Relisìr (parrucchiere a Fidenza), partendo dall’aforisma della sua fondatrice, è semplice. Perché Roberta è Relisìr.

Ed è proprio la sua costante voglia di crescere che ha portato costante vento di rivoluzione nel suo salone.

Ed è, invece, la voglia di rivoluzione e cambiamento che ha fatto in modo che il salone crescesse, affermandosi nel panorama locale come eccellenza per la cura di cute e capelli.

Aperto 30 anni fa con il nome di Riccioli, si afferma come punto di riferimento per la bellezza dei capelli ricci.

Dopo anni di studio e di specializzazione, Roberta comprende che “Riccioli” non è più ciò che la rappresenta, non è più ciò per cui VUOLE ESSERE RICONOSCIUTA.

Per questo nasce:
Relisìr – Eterna giovinezza per i tuoi capelli.

La nascita di un brand in grado di rappresentarla, ha fatto in modo che si iniziasse a condividere sempre più l’etica del bellessere, che più rappresenta questo salone.

Un’etica che va oltre la “semplice” cura dei capelli. Un’etica che abbraccia stile di vita, abitudini, la voglia di diventare la versione più bella di sé.

“Per avere capelli belli è fondamentale che siano sani, e per fare in modo che siano sani è necessario avere un corpo sano,
equilibrato, che segue una giusta alimentazione, che si idrata e che utilizza prodotti specifici.”

– Roberta Trivelloni.

Quotidianamente lavora per continuare l’evoluzione del suo brand, del suo salone e del suo metodo.

Qualche anno fa le nostre strade si sono intrecciate e abbiamo iniziato a collaborare.

Anche solo lavorare con Roberta significa entrare a far parte del microcosmo di Relisìr.

Un universo fatto di cura, attenzione ai dettagli, voglia di crescere, di imparare, di migliorarsi. Da quando abbiamo iniziato la nostra collaborazione, Roberta non si è mai fermata.

L’abbiamo vista seguire corsi di formazione marketing e stilistici, l’abbiamo vista codificare prodotti, l’abbiamo vista ristrutturare il suo salone…
Finché un giorno… ci ha chiamato e ha detto “Basta, dobbiamo evolvere il nostro brand.”

Prima di arrivare da noi, il suo brand era caotico, pieno di dettagli, con forme esoteriche, troppo contorto per rappresentare la sua filosofia senza fronzoli, semplice e diretta.

Quando ci ha detto di voler cambiare brand, aveva da poco iniziato a codificare il CICLO DI RELISÌR, il metodo studiato per unire la bellezza alla salute di cute e capelli. Ci racconta che nasce dalla consapevolezza che nella pelle restano i segni di ciascuna stagione climatica: l’inverno sulla primavera e l’estate sull’autunno ed è questo che causa l’aumento della caduta dei capelli. Ci spiega che è proprio da questa consapevolezza che sta formulando prodotti stagionali che detossinano e riequilibrano a seconda del periodo in cui ci troviamo e a seconda delle necessità della pelle.

Ci elenca i principi attivi dei prodotti, ci spiega il perché di ognuno, ci racconta quanto sia importante la giusta manualità nel loro utilizzo.

Chiudiamo la chiamata con un bagaglio di conoscenza infinito.

Un pozzo di conoscenza che ha scelto di condividere tutta questa consapevolezza con gli altri, e che ha scelto noi come veicolo per il suo marketing.

Avevamo i quaderni pieni di appunti, parole precise, che rappresentavano appieno la filosofia Relisìr e i valori che lo contraddistinguono.

Giorni di prove, di schizzi, di ricerche.

Giorni di lavoro intenso per trovare il visual brand in grado di rappresentare Relisìr, in grado di parlare di quel meraviglioso microcosmo che, quotidianamente, il suo team mette in moto in salone.

Finché…

ALOE: rimedio perfetto per idratare la pelle, cospargere il corpo di aloe aiuta a rendere la pelle idratata, elastica e nuovamente e luminosa.

Iniziamo a cercarne foto. Ad analizzare la pianta. La guardiamo in tutte le prospettive, ne leggiamo tutti i benefici…

I pezzi del puzzle iniziano ad andare al loro posto.

Riecheggiano nella mente le parole di Roberta: “La causa maggiore di invecchiamento cellulare è la disidratazione.”

L’aloe vista dall’alto ha quasi forma circolare, come il Ciclo di Relisìr, che si ripete di stagione in stagione.

Il succo d’aloe è contenuto nei prodotti di Relisìr.

L’aloe diventa così metafora perfetta di idratazione.

ED ECCO CHE RELISÌR ASSUME UN NUOVO VOLTO.

 

Fatto dei colori che più rappresentano il salone, fatto dell’immagine di un ciclo che si ripete, fatto della rappresentazione di uno degli ingredienti più importanti per combattere la disidratazione della pelle.

Da quando abbiamo iniziato a collaborare con Roberta, abbiamo visto il salone crescere, evolversi e cambiare.

  • Ha codificato un metodo specifico.
  • Ha formulato prodotti innovativi.
  • Ha creato la sua idea di taglio di capelli.
  • Ha interpretato la colorazione dei capelli come trattamento.

Abbiamo aperto questo articolo dicendo che Roberta è Relisìr e ci piace chiuderlo proprio così, perché siamo sicuri che le sue novità non sono finite, la sua crescita personale e del salone non è finita, perché proprio come ha scritto lei, nel post per celebrare 30 anni di attività:

“Per Relisìr il viaggio stesso è la meta, un viaggio per ottenere l’eterna giovinezza per i tuoi capelli.”

Andrea Leti e Roberta, un video irriverente:

Cosa abbiamo prodotto con Roberta per il suo salone?

Più che altro dovremmo chiederci cosa non abbiamo prodotto. Roberta è un fiume in piena, una vitalità travolgente che trasferisce nel suo salone e di conseguenza nella sua comunicazione. Qui di seguito ecco una descrizione dei progetti che abbiamo sviluppato per Roberta

Sito web: www.relisir.it

Per Relisìr abbiamo realizzato un sito web che rispecchiasse il posizionamento e che soprattutto, fosse adattabile all’evoluzioni del salone.

Due anni fa questo sito non aveva questo aspetto… e nemmeno qualche mese fa.

Periodicamente viene aggiornato in base alle novità che vengono portate in salone, per fare in modo che sia LETTERALMENTE la sua vetrina online.

Salon Book

Presenta il tuo salone, ai tuoi clienti, racchiudendo l’essenza della tua filosofia.

Magazine

Ogni stagione Roberta si confronta con gli “Esperti del Bellessere” per definire quale consapevolezza condividere con i lettori.

Materiale di comunicazione in salone

Il kit arrivederci è uno strumento di comunicazione importantissimo, che ti permette di condividere conoscenza e valore con chi ti ha appena scoperto.

“Oggi le prove dimostrano che lavorare con Progetti Parrucchieri sia la migliore continuità che un salone possa aver per comunicare sul web.
È quell’estensione virtuale che esprime i nostri migliori concetti, per posizionarci nella mente della clientela ideale.

Non entrano flotte di “inutili” clienti che entrano solo per provarti o perché hanno un omaggio, ma entrano solo quelle clienti che vogliono esattamente comprare Noi!”

Roberta Trivelloni | Titolare del salone Relisìr
Salone di parrucchiere a Fidenza.
⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Un viaggio dall’impersonale alla perfetta espressione di Unicità, attraverso un metodo che lavora su forme e colori per la personalizzazione della bellezza.

Questa è la storia di una donna forte e determinata, ricca di creatività, una donna altamente specializzata e professionale che ha sempre avuto le idee chiare: il suo più grande obiettivo era imprimere nel suo brand un carattere personale e soggettivo, che parlasse di se stessa ma che allo stesso tempo comunicasse al mondo la sua più grande specializzazione professionale.

Nicoletta Frison è OGGI la fondatrice di Friway Parrucchieri, Specialisti del Taglio su Misura.

Per circa vent’anni alla guida del suo salone dal nome “Studio N Parrucchiera Uomo – Donna di Nicoletta Frison”. Un nome privo di CARATTERE e DISTINTIVITÀ.

Un nome che come spesso accade nel settore dei parrucchieri, presentava la parola “Studio” seguita dall’approfondimento “Parrucchiera Uomo – Donna”, ma che di fatto non esprimeva alcun posizionamento.

Considerate le minori pressioni esercitate dalla concorrenza nel mercato per vent’anni questo brand è sembrato essere una risorsa dalle potenzialità discrete… sebbene del tutto privo di una differenza ben definita.

Lo ha capito subito Nicoletta quando, dopo aver frequentato Parrucchiere PRO, ha preso consapevolezza che quello che per anni aveva creduto essere il suo fiore all’occhiello, si stava rivelando l’elemento più penalizzante nella sua attività lavorativa.

Contestualmente all’acquisizione di sempre maggiori consapevolezze che l’hanno portata a diventare sempre più analitica e ambiziosa, sono cambiate le caratteristiche del mercato in cui il salone operava, è mutata la concorrenza nella sua area d’azione, sono cambiati i sogni e le aspirazioni di Nicoletta che, sicura di poter ottenere la soluzione che stava cercando, ci ha richiesto la sua prima consulenza.

Durante la nostra prima consulenza ci è bastato poco per capire che personalità avevamo di fronte. Sin da subito è stata chiara la voglia, ma anche l’esigenza di far emergere un carattere personale e soggettivo all’interno del nuovo brand.

La forza, la determinazione e la convinzione ci hanno portati a sviluppare il brand “Friway Parrucchieri, Specialisti del Taglio su misura”.

Questa è la storia di un brand che dall’essere anonimo e impersonale, è diventato la massima espressione di INDIVIDUALITÀ, UNICITÀ, CARATTERE, SOGGETTIVITÀ.

 

La località in cui si trova Friway Parrucchieri è Abano Terme, una città in provincia di Padova con 20.000 abitanti.

L’obiettivo di Nicoletta era affermarsi nella sua area d’azione come il punto di riferimento nel taglio fatto su misura e attraverso le nostre analisi abbiamo riscontrato l’assenza di parrucchieri con un posizionamento simile a quello di Friway.

Per lei i capelli di una donna sono un accessorio di bellezza da valorizzare al massimo livello.

Il taglio sartoriale veste una donna come se fosse un abito creato su misura lei.

Il taglio dei capelli realizzato tenendo conto della morfologia del viso è in grado di risaltare l’unicità della donna che lo indossa.

Per lei la pianificazione e la precisa esecuzione di un taglio significa creare qualcosa di perfetto e irripetibile che richiama L’UNICITÀ di ogni donna. Per questo ha codificato un metodo, in quattro fasi, che le permette di dar vita al TAGLIO SARTORIALE.

Abbiamo compreso durante la consulenza come la clientela sia diventata sempre più bersaglio di infinite comunicazioni, informazioni e messaggi pubblicitari che arrivano da più canali e solo apparentemente le rendono più sicure di quello che vogliono, creando di fatto solo una gran confusione.

Saper informare e dare il giusto consiglio alla cliente prendendosi anche la responsabilità di rifiutare alcuni servizi infattibili era alla base della visione di questo brand.

Lo scopo della comunicazione del brand era quello di trasmettere un messaggio combinato: l’idea che la cliente andando presso il salone avrebbe ottenuto un look altamente personalizzato e la certezza di indossare un taglio sartoriale, eseguito come un abito su misura per lei.

Il brand Friway Parrucchieri esprime l’unicità del metodo di lavoro utilizzato, il metodo FRICUT, ideato e perfezionato per realizzare tagli su misura, ripartito in quattro fasi fondamentali che permettono alle clienti di essere sempre in ordine, di gestire i capelli in totale autonomia anche quando non riescono a passare dal salone.

Nicoletta in fase di consulenza ci ha fatto capire quanto il suo metodo fosse importante, quanto studiarlo e applicarlo fosse per lei fondamentale per la sua differenza.

La nascita del brand name è partita proprio dal metodo di lavoro di Nicoletta, dall’inglese: “your way”, “La via Frison”, così come la nascita del visual è partita proprio dalla sua personale Immagine.

Il suo volto, il suo sorriso, la potenza persuasiva della sua espressione caratterizzano in modo unico ed efficace la comunicazione del salone.

È nato così Friway Parrucchieri, Specialisti del taglio su misura.

Un brand potente ed efficace.

Un brand personalizzato e unico che esprime le percezioni e le emozioni che le clienti vivranno entrandovi a contatto.

Nicoletta Frison non offre un taglio preconfezionato, stile copia e incolla.

Il suo metodo di taglio parte dalla persona e finisce per valorizzarla mettendo in risalto i suoi punti di forza.

Un metodo di taglio che “veste” la persona, partendo dalla fisionomia della testa, passando per la salute del capello e del cuoio capelluto.

 

 

Per raggiungere la massima coerenza con la missione di Nicoletta, il suo brand rappresenta la persona che lo ha fondato, sé stessa.

Chi sceglie Friway Parrucchieri segue La Via Frison vive l’esperienza del METODO FRICUT, dove la pianificazione e la precisa esecuzione del taglio creano un’opera unica e irripetibile, come unica e irripetibile è ogni cliente che si affida a Nicoletta.

Friway Parrucchieri è un brand eseguito su misura per Nicoletta Frison, rispecchia in maniera precisa la perfetta espressione dell’Unicità Individuale.

Ciao imprenditore della bellezza, scarica la guida in pdf per poter leggere la guida su come posizionarsi al meglio all’interno di un video per i social!
Evita l’errore comune di ogni inesperto nella comunicazione multimediale.

Migliora al tua comunicazione multimediale!!
CLICCA QUI PER POTER SCARICARE LA GUIDA

COmpila il modulo qui sotto per scoprire questo sistema "ninja"!

cosa devi fare?

branding
branding
branding

Compila il modulo per
vedere i video! È gratis!